Licantropi l’Apocalisse – seconda parte

Licantropi l’Apocalisse – seconda parte

La seconda parte della recensione del gioco di ruolo Licantropi l’Apocalisse. Trovi la prima parte qui.

Regolamento

Il sistema di gioco è semplice. Ogni volta che si vuole fare una azione (colpire con gli artigli, sedurre qualcuno, usare un potere) si sommano i valori più adatti di attributo e abilità, il narratore da una difficoltà in base all’azione (da 2 a 10), si tirano tanti dadi da 10 facce quanti sono i valori sommati. Se almeno un dado raggiunge la difficoltà richiesta l’azione ha successo. Se non ci sono successi e almeno un dado ha fatto 1 è un fallimento critico.

Esempio

in una notte di pioggia (ovviamente) il personaggio si sta muovendo in una foresta dove è stata segnalata la presenza di creature del Wyrm. Il branco si è separato per cercare più velocemente nella foresta ed il personaggio è stranamente solo. Entra in un piccola vallata e la trova chiusa da una frana. Il giocatore dichiara di provare a scavalcarla. Il narratore gli dice di sommare i valori di destrezza (attributo) e atletica e che la difficoltà è 7 visto che la frana è alta e scivolosa ma presenta diversi appigli.

Licantropi Apocalisse ululato

C’è nessuno?

Il personaggio ha destrezza 2 (normale per un essere umano) ma si trova in forma Lupus, quindi ha un +2 su questo attributo. Ha atletica 2 (si tiene in forma).  Ha quindi 6 dadi da tirare (2 di destrezza + 2 della forma Lupus + 2 di atletica). Ottiene 3, 4, 6, 6, 7 e 9. Visto che almeno un dado ha ottenuto 7 o più riesce a scavalcare ma visto che i successi sono due (7 e 9) ci riesce abbastanza bene, con solo una piccola scivolata senza conseguenze ma che ha fatto un poco di rumore. Chissà se qualcuno lo ha sentito. Se avesse ottenuto 3, 4, 6, 7, 7 e 9 (quindi tre successi) avrebbe scalato agilmente la frana, in pochi secondi e senza far rumore.

Facile? Si. Pratico? Non molto. Il sistema dei dadi/difficoltà è lineare (quindi aumentare/ridurre i dadi o la difficoltà incide poco sulle probabilità di successo) ma soprattutto e lento e approssimativo. Spesso determinare chi fa cosa, quanti dadi, che margine di successo ecc ecc rallenta il flusso del gioco e uccide l’atmosfera.

Il sistema è stato pensato da usare il meno possibile, il gioco andrebbe giocato di ruolo e il narratore dovrebbe decidere in base alle probabilità e alle necessità della storia, con pochi tiri solo nei momenti veramente chiave e utili.

Moltissimi narratori e giocatori lo usano invece regolarmente per risolvere qualunque situazione e capitano spesso momenti paradossali dove ad esempio un soldato professionista armato di mitragliatrice che spara in una stanza affollata si ritrova ad avere mancato tutti nonostante tirasse 13 dadi (ogni riferimento al personaggio dell’autore del pezzo è puramente casuale).

Con lo stesso sistema si utilizzano i doni (poteri sovrannaturali) e i feticci (oggetti abitati da spiriti in grado di compiere azioni specifiche)

 

Umbra

Una sezione a parte merita l’Umbra, ovvero la dimensioni degli spiriti con cui i licantropi interagiscono in continuazione.

Questo mondo parallelo al nostro è molto più vasto, come il mare che circonda un’isola. Vicino alla riva  l’Umbra è il riflesso leggermente distorto del nostro (la stessa città si trova nel nostro mondo e nell’Umbra, ma in quest’ultima ci sono piccole differenze, ad esempio un antico palazzo abbattuto nel nostro mondo si trova ancora nell’Umbra) oltre che essere deserta tranne per gli spiriti. Quando però ci si allontana dalla riva (Umbra profonda) ci si trova in un luogo diverso, alieno e popolato da creature stranissime.

Umbra o Matrix?

Neo è un Glass Walker.

Esistono posti in cui il velo (Gauntlet) che separa i mondi è facile da lacerare (dentro un Caern, nel profondo di una foresta) e altri dove è quasi impossibile (un laboratorio scientifico, il centro di una metropoli).

Molto spesso i licantropi entrano nell’Umbra, per viaggiare velocemente da un posto ad un altro, per parlare o vincolare degli spiriti o solo per cercare conforto lontano dal nostro mondo. Ovviamente la corruzione del Wyrm infesta anche l’Umbra e gli spiriti che lo abitano.

Nell’Umbra la caratteristica più importante per un Licantropo è la Gnosi, che permette di capire il luogo e interagire con gli spiriti.

 

Antagonisti

Wyrm

Il Wyrm ha contagiato e deformato molte creature per portare a termini i propri fini. Ma non sono i soli nemici dei licantropi. I più noti sono i seguenti.

Black Spiral Dancer

Nell’antica Scozia una tribù di Licantropi chiamata White Howler, imparentata con i Pitti, era un bastione contro il Wyrm. Sicuri del loro potere un giorno la tribù marciò nel sottosuolo per cercare e distruggere una potentissima creatura del Wyrm e nessuno li vide più.

Black Spiral Dancer

Sorpresa!

Alcuni anni dopo però dei mannari deformi e contaminaty dal Wyrm cominciò ad infestare il mondo e l’umbra, facendosi chiamare Black Spiral Dancer. E da allora la guerra è più dura.

Pentex

Le grandi multinazionali che devastano la natura per profitto sono detestate dali Licantropi. Ma la Pentex usa attivamente e coscientemente i poteri del Wyrm per attaccare Gaia, quindi è uno dei principali nemici.

Spiriti

Ci sono moltissimi spiriti corrotti dal Wyrm, detti Bane, che infestano l’umbra. Gli spiriti del Weaver sono meno aggressivi ma altrettanto pericolosi.

Umani

Presi singolarmente gli umani non sono pericolosi per i licantropi, soprattutto perché molti ne ignorano l’esistenza. Ma un gruppo di cacciatori o un esercito equipaggiato da un governo sono un altro discorso. Meglio non farsi notare.

Maghi

Se i maghi delle tradizioni sono neutrali verso i Licantropi, la stessa cosa non si può dire della tecnocrazia. Ogni traccia di pericolosa devianza deve essere sradicata, e Iteration X ha i mezzi per farlo.

Vampiri

Anche se tendenzialmente i vampiri ignorano i mannari la loro stessa esistenza è un abominio per i licantropi. Sono morti che camminano (un oltraggio oer Gaia e un elemento del Wyrm) che favoriscono la crescita della popolazione umana e delle città per avere ideali terreni di caccia. Vanno eliminati quando possibile anche se non sono tra gli agenti più attivi e corruttivi del Wyrm verso Gaia.
I vampiri trovano il sangue dei licantropi molto potente e inebriante.

 

Alleati

I licantropi non credono negli alleati fuori dal proprio Branco. Rallentano la caccia.

 

Mondo di Tenebra

Tutti i giochi prodotti dalla White Wolf per il Mondo di tenebra (da non confondersi con le Cronache delle tenebre, un’altra ambientazione simile ma separata dal MdT) possono interagire tra di loro. Inoltre molte altre ambientazioni sono state scritte.

Werewolf Wild West

Mannari pistoleri? Razziatori indiani licantropi? Bufali spiritici contaminati dal Wyrm? Se vi piacciono questo è il gioco che fa per voi. Ambientato nel far west americano nella fine del 1800, quando nella seconda guerra della furia i licantropi europei si sono accaniti contro quelli nativi americani questo gioco permette di mettere a frutto tutta la nostra esperienza di spaghetti western e letture di Tex Willer.

Werewolf Wild West Eastwood

Il mondo si divide in due categorie. Chi ha la pistola con i proiettili d’argento e chi scava.

Werewolf dark Ages

Nel filone medioevale di Dark Ages sono stati via via inserite tutte le linee principali del MdT. Potevano mancare i licantropi?

DarkAgesWerewolf_cover

Copertina Werewolf Dark Ages

Rage

Gioco di carte collezionabili, molto veloce e decisamente violento. Regolamento non perfetto ma per fare 15 livelli di salute di danno in un colpo solo impagabile-


rage.image.garou.howls.like.thunderrage.image.garou.howls.like.thunder  Rage CCG Rent Asunder  Rage CCG Nexus_Crawler

Conclusioni

Le tematiche di difesa della natura e quella del branco unito contro i nemici hanno fatto molto presa in un gran numero di giocatori e infatti i tatuaggi dei simboli di Werewolf sono i più diffusi nelle comunità dei giocatori. L’ambientazione è bellissima, come tutte quelle della White Wolf, anche se con un sottofondo di tristezza dovuto alla lenta ma inesorabile perdita di una guerra e dei compagni di lotta, Forse.

Licantropi apocalisse tatuaggio

Tatuaggi

Puoi scaricare un’avventura pronta da giocare a questo link.

Tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*